MadMan – Solo Con Me

MadMan – Solo Con Me

[Intro]
Tanta Roba
Nel cazzo di posto
MadMan, Nebbia nel cazzo di posto
Dalla Sicilia
Giovani terroni
Senti che cazzo è

[Verse 1]
Giro a cartoccio ‘sta mista e la brucio, frà, come le tappe
Ogni mio socio ha già perso la bussola, vuole le mappe
Sveglio di notte, sto in fissa, poi dormo col Sole che batte
Giro con gente che sembra già vista
Sì, sopra il cartone del latte
Estraneo da tutte le parti, senza nazione, cosacco
Metto il colbacco, parto
Fuori di casa a vent’anni tipo col bastone e col sacco
Niente può più spaventarmi, legge di Darwin
Sul beat ti picchio con guanto
Mi aspetto il quinto conguaglio, tutte di piccolo taglio
A Roma da fuori sede, ora pro nobis
Se non svoltavo in qualcuno dei modi
Facevo ancora la spesa nel Todis
Seduto a piangere sopra i cartoni
La casa mi manca pure se era un loculo
Salgo a Milano coi soldi e il microfono
I sogni nel cofano, frà, come un cazzo di profugo
[Bridge]
Dicono che ha avuto culo
Che culo che ha avuto successo
Quando non c’era nessuno ero in para seduto sul cesso
Sempre da solo, depresso
Rinchiuso a vivere nel buio pesto
Per settimane da solo con me
Per sempre da solo con me

[Hook] [x2]
Sono solo con me
È da un po’ che ci penso
Sono stanco di Mad, sono stanco del rap
Fumo un tot, e ci penso
Sono solo con me, stringo le mani allo sterzo
So che domani è lo stesso
Fumo due grammi e poi svengo

[Verse 2]
Fumo e l’ansia colma il cuore
Chiuso in stanza col magone
Solo in para sul vagone
So che non c’è fama senza scalpore
Non c’è grana senza clamore
Non c’è infamia senza l’amore
Non c’è Xanax senza mattone
Io stavo in para male, dopo ho detto basta
Flow paranormale, frà tu un ectoplasma
Spacco sempre il tempo, passa, metto massa
Con ‘sti rapper faccio cassa, me li metto in tasca
Mo’ se mi chiedi se sto fatto dico: “Niente affatto”
Con una canna che non tira che non c’è tabacco
Da solo, giovane e terrone con lo scettro magico
Ho fatto soldi che sembravano un concetto astratto
Fumo da solo ‘sti fiori, sono come chiodi di garofano
Oscillo tra giorni in cui sto sempre fuori, frà, come balconi
E il sarcofago
Seduto a piangere sopra i cartoni
La casa mi manca pure se era un loculo
Torno a Milano coi soldi e microfono
I sogni nel cofano, frà, come un cazzo di profugo

[Bridge]
Dicono che ha avuto culo
Che culo che ha avuto successo
Quando non c’era nessuno ero in para seduto sul cesso
Sempre da solo, depresso
Rinchiuso a vivere nel buio pesto
Per settimane da solo con me
Per sempre da solo con me

[Hook] [x2]
Sono solo con me
È da un po’ che ci penso
Sono stanco di Mad, sono stanco del rap
Fumo un tot e ci penso
Sono solo con me, stringo le mani allo sterzo
So che domani è lo stesso
Fumo due grammi e poi svengo